TERRE NERE MONTALCINO

L’azienda Terre Nere Campigli Vallone nasce dall’esperienza, dall’intuito e dalla passione che il titolare Pasquale Vallone ha sempre avuto per la tradizione agraria. Questa passione nasce dalle prime esperienze avute da Pasquale all’interno della sua famiglia da sempre dedita e vocata alla realizzazione di se stessi attraverso il lavoro con e sulla natura.

L’Azienda Terre Nere si estende su una superficie di 15 ha a 280 m s.l.m. I 10 ha vitati, 9 di Sangiovese e 1 di Cabernet Sauvignon, sono inseriti in un contesto di squisita bellezza, circondati da boschi incontaminati e con un microclima ideale per la coltivazione della vite. Le caratteristiche proprie di questo terreno portano a vini longevi, ricchi di estratto e acidità.

Le uve, raccolte manualmente durante la vendemmia, sono trasportate in piccole ceste e, dopo un’accurata selezione dei grappoli, vinificate in tini di acciaio.

Ogni porzione di vigna è vinificata separatamente, in modo da esaltare le differenti caratteristiche proprie dello specifico territorio. Nel periodo della vinificazione i vini sono tenuti a temperature controllate, vengono effettuati dei soffici rimontaggi, per far estrarre il colore dalle bucce e i profumi migliori. Durante i primi mesi di affinamento, i vini vengono travasati più volte, assaggiati costantemente, per poi decidere i corretti assemblaggi.  Seguono lunghi mesi di cure e di lenta evoluzione. Il vino atto a divenire Brunello sarà poi travasato nelle grandi botti di Rovere di Slavonia, dove, starà per almeno 3 anni, ed acquisirà il valore della più antica tradizione vinicola.